sabato 23 aprile 2011

Pennelli Sephora e Kiko



A meno di non avere una grande creatività e manualità, nessun dipinto può riuscire bene senza i pennelli giusti :) Così ritengo sia anche per il trucco.
Ho provato tanti pennelli, di diversi tipi e diverse marche. Questi sono quelli che sto utilizzando ora:

VISO



SEPHORA - Professionnel Angled Brush #40
Pennello perfetto per la definizione delle guance e il contouring del viso con i blush. La sua forma angolata permette di prelevare una maggiore quantità di prodotto e applicarla con più precisione, per definire la zona degli zigomi e delle guance. Promosso! - Prezzo: €16,90

SEPHORA - Profesionnel Foundation Brush #45
Pennello per l'applicazione dei fondotinta fluidi o in crema. Evita sprechi di prodotto, non lascia "striature" sul viso e dona un effetto naturale.  Per stendere il fondotinta al meglio, versarne una piccola quantità sul dorso della mano, prelevarla col pennello e stenderla partendo dalla zona T portando il prodotto verso l'esterno. Da avere. - Prezzo: € 13,50


SEPHORA - Professionnel Kabuki Brush #50
Pennello per le polveri come i fondotinta minerali, le terre e la cipria trasparente per il finish ad esempio. Grazie alla densità delle sue setole si possono ottenere diversi livelli di coprenza. - Prezzo: €13,90 (se non ricordo male!)

OCCHI



SEPHORA - Professionnel all over shadow #22
Ecco uno dei pennelli "multi purpose". Il nome originale ha un suo perchè: la dimensione del pennello e la sua forma permettono sia di applicare l'illuminante sotto l'arcata sopraccigliare e creare i punti luce, sia di applicare l'ombretto in modo piuttosto preciso e contenuto anche nella parte inferiore dell'occhio. Nei Sephora viene inserito tra i pennelli per la sfumatura degli ombretti, in particolare di quelli scuri. Personalmente lo sconsiglio per le sfumature, specie se l'ombretto richiede di essere lavorato maggiormente per essere sfumato: le setole di questo pennello sono ottime ma piuttosto rigide, e a lungo andare potreste ritrovarvi con fastidiosi arrossamenti e irritazioni delle palpebre se avete la pelle particolarmente delicata! - Prezzo: €12,50 (anche qui, se la memoria non mi inganna...)

SEPHORA - Professionnel all over shadow small brush #23
Altro pennello "multi purpose", uno dei miei preferiti. Si può dire che è la versione più piccola del precedente. Trovo che abbia le setole più morbide, ma forse è solo la mia impressione. Anche questo nei negozi Sephora viene inserito tra i pennelli da sfumatura, e in effetti in questo caso sono d'accordo. E' perfetto per sfumare l'ombretto nella piega dell'occhio o per fare un effetto smoky. Allo stesso modo però si presta molto bene per applicare l'illuminante, creare punti luce, o per piccoli ritocchi dell'ombretto durante la giornata. Il prezzo dovrebbe essere sempre €12,50.


SEPHORA - Professionnel Smudge Brush #14
Nato per lo smoky, grazie alle sue setole corte e compatte è un ottimo pennello sia per creare le sfumature più precise che per stendere l'ombretto su tutta la palpebra.
Io lo adoro! - Prezzo: €12,50


KIKO - Pennello conico #200

I primi pennelli che ho acquistato sono pennelli Kiko (il mio primo post ne spiega il motivo... :) ). Questo conico mi era stato indicato come uno dei must have.
E' un pennello in setole naturali come i precedenti di Sephora, utile per la sfumatura in particolare dei colori chiari. Lo consigliano per la sfumatura dell'ombretto nella piega dell'occhio.
Opinione personale: troppo grande e poco compatto per essere utilizzato nella piega dell'occhio (molto più utile il #23 di Sephora!), il colore si disperde facilmente (anche troppo) e nel caso degli ombretti shimmer o con microglitter le cose diventano tragiche...Può essere invece comodo per sfumare l'ombretto quando vogliamo "schiarire" e alleggerire il colore nelle sfumature per un trucco naturale. Ad ogni modo, nonostante al tatto sembri molto morbido, non l'ho trovato poi così delicato sulle palpebre...per quel che mi riguarda, un po' pizzica! - Prezzo: € 9,90

KIKO - Pennello di precisione occhi #204


Utilissimo! Indipendentemente dalla marca è un pennello che consiglio senza alcun dubbio (e nello specifico è l'unico pennello Kiko di cui sono rimasta abbastanza soddisfatta). Permette di delineare in modo preciso il contorno degli occhi utilizzando ombretti o eyeliner in crema o "tirare" in modo più preciso la linea della matita occhi. Questo di Kiko in questione fa il suo lavoro egregiamente a un prezzo onesto: € 9,90.



Kiko - pennello base occhi #202
Chiudo con il #202, sempre di Kiko. Questo è un pennello base, forse il mio primo
acquisto per far pratica coi pennelli...E se dico per far pratica, intendo proprio questo. E' un pennello per applicare l'ombretto, scuro o chiaro che sia,   indifferentemente su tutto l'occhio. A mio giudizio anche in questo caso l'apparenza inganna e le setole che appaiono morbide e candide in brevissimo tempo deludono. Se non "tamponate" semplicemente l'ombretto ma sperate di crearvi una bella sfumatura con questo pennello, abbandonate l'idea ancor prima di provarci se non volete ritrovarvi con le palpebre in fiamme e l'ombretto ovunque tranne dove dovrebbe stare...Inoltre, nonostante io tenga i pennelli puliti in modo quasi maniacale, mi sono arresa all'idea di riuscire a riportare il #202 allo stato originale già da un bel pezzo. L'ho inserito tra la mia selezione di pennelli solo perchè lo utilizzo per applicare l'illuminante sotto l'arcata sopraccigliare...

Tirando le somme:
Adoro i pennelli Sephora. Avranno anche un costo leggermente superiore, ma valgono tutti gli €  spesi. Alla fine questa spesa va fatta una volta, e se i pennelli sono buoni dureranno tanto tempo, basta averne cura! C'è poi da considerare che con pennelli di buona qualità si possono realizzare look diversi in modo più veloce (e soddisfacente!) anche se non si ha molta dimestichezza con il trucco.
Anche in fase di pulizia (sia con brush cleanser che shampoo), i pennelli Sephora si sono dimostrati validi: niente perdita di setole e la loro forma è rimasta sempre perfetta.

Dei pennelli Kiko, forse si era già capito, non sono rimasta altrettanto soddisfatta. Al di là del rapporto qualità-prezzo in sé (il prezzo mi sembra anche esagerato per la qualità che hanno), già dopo la prima pulizia ho avuto la sensazione che si fossero "irrigidite" ulteriormente (e non è stata colpa dei detergenti visto che ho utilizzato il brush cleanser di Kiko e gli stessi detergenti che uso per gli altri pennelli...). Onestamente i pennelli in pochissimo tempo hanno perso la loro consistenza, forma, e 'delicatezza' iniziale... :(

A breve anche un post sulla pulizia dei pennelli.

A presto!!!

13 commenti:

  1. Io non ho ancora provato i pennelli della Kiko... Comunque tra qualche giorno andrò in un negozio Kiko e, se non costa troppo (ho fatto un patto con mia mamma...!!!) dovrei comprarlo... Poi credo di dover prendere anche qualche smalto sempre Kiko... Degli smalti ne ho già provati 2 della Kiko, tra l'altro veramente stupendi, e mi ci sono trovata bene, infatti dura anche un bel pò di giorni... Comunque riguardo i pennelli io credo siano ottimi, perchè secondo me la Kiko essendo una marca molto conosciuta soprattutto in Italia, dovrebbe farsi notare bene... Comunque se poi mi capita di comprare il pennello, lo provo subito e ti faccio sapere...

    RispondiElimina
  2. @anonimo (il tuo nome? :)) Ti conviene approfittare per acquistare smalti alla Kiko ora che c'è la promozione degli smalti a 2,50€ (tranne per quelli nail care come base coat e top coat che costano 4,50)...Se i piacciono i colori pastello guarda la mia recensione del #338, è stupendo! Per quanto riguarda i pennelli, come ho detto i pennelli di Kiko a me non piacciono, sono i primi che ho acquistato e me ne sono rimasti solo 2, gli altri li ho già eliminati...Comunque non costano poco, come ho già scritto, io ti consiglio quelli di Sephora, più o meno il prezzo è quello ma la qualità è decisamente migliore...Poi vedi tu :)

    RispondiElimina
  3. Ah ok... Grazie per il consiglio... Comunque il problema è che non so dove posso trovare un negozio Sephora... E poi comunque io non sono una che si trucca tantissimo... Giusto nel fine settimana... Quindi ho pensato di iniziare con quelli della Kiko, e se poi non mi ci trovo bene allora li cerco da qualche altra parte... Comunque grazie ancora del consiglio :)

    RispondiElimina
  4. Rieccomi... Scusa ancora del disturbo... Volevo solo dirti che girovagando un pò su internet sono riuscita a trovare un negozio Sephora vicino... Volevo chiederti, se lo sai, il prezzo giusto dei pennelli per ombretto... Tu li hai già provati?? Sono migliori di quelli della Kiko??

    RispondiElimina
  5. Nessun disturbo figurati :) Forse non l'hai letto...ma proprio il post che stai commentando, questo con le foto dei pennelli, contiene tutte le informazioni che mi hai richiesto :) Ci sono i prezzi e il mio parere sui pennelli, questi ovviamente sono quelli che ho io, diciamo che sono quelli "necessari" per così dire :) I kiko costano praticamente lo stesso, o poco meno come puoi vedere, ma anche se li usi poco i Sephora ti dureranno molto di più mentre quelli della Kiko dopo un po' perderanno di qualità e dovrai cambiarli. Nel mio post ho scritto anche come pulirli (è importante pulirli sempre!). Leggi qui sopra e se hai bisogno di altre info chiedi pure! Ciao! L.

    RispondiElimina
  6. Si infatti ora che ho letto meglio c'è scritto tutto... Grazie ancora... Sei veramente gentilissima!! :)

    RispondiElimina
  7. Ehi ciao sono la ragazza che ti ha chiesto un parere riguardo i pennelli, ricordi?? Volevo solo dirti che oggi sono andata in un negozio Sephora ed ho acquistato un pennellino per ombretto, il numero 23. Volevo, se posso, chiederti un consiglio: ho dimenticato di chiedere alla commessa se vendono anche qualcosa per pulire il pennello... Volevo chiederti, al posto di un prodotto per pulire il pennello, posso utilizzare dell'acqua per pulirlo oppure devo per forza comprare il prodotto?? Grazie mille in anticipo per la tua risposta!!! :)

    RispondiElimina
  8. Ciao! hai fatto benissimo a prendere il #23, è ottimo per sfumare nella piega dell'occhio ed è facilissimo da usare. Per pulire i pennelli io utilizzo un prodotto di Kiko che costa intorno ai 5 euro e dura comunque un sacco, io ce l'ho da mesi ormai. Lo utilizzi per la pulizia quotidiana e veloce perchè è anche antibatterico, poi una volta a settimana li lavi con un po' di shampoo neutro. L'acqua da sola non pulisce, e se i pennelli non si asciugano bene rischi che si creino ulteriori batteri...Sugli occhi non è il caso :) Sai cosa? Ora pubblico una review veloce del prodotto di Kiko e spiego come utilizzarlo, così ti fai un'idea, ok? Fammi sapere :) A presto!

    RispondiElimina
  9. Ok, grazie del consiglio... Il problema è che non vado tutti i giorni alla Kiko e ora non so proprio come fare... Io comunque non sono una che si trucca tutti i giorni, solo la domenica, quindi potrei lavare il pennello con lo shampoo solamente??? Scusami se ti disturbo ancora, è che non sono molto pratica in questo campo, quindi ho bisogno di un pò di consigli se non voglio combinare pastrocchi... Io ieri ho provato ad utilizzarlo, ed alla fine, prima di metterlo a posto, ho bagnato un pezzo di carta igienica sotto l'acqua e pian piano l'ho tamponato e poi asciugato sempre tamponando, ma non so... Ho paura di rovinarlo!!! :)

    RispondiElimina
  10. Allora...ci sono anche metodi casalinghi per fare il brush cleanser, ma io non sono molto favorevole perchè se conservato male fa solo danni. Finchè non prendi il prodotto forse la cosa migliore è lavare i pennelli con un po' di shampoo delicato (tipo quello per bambini o cmq neutro). In genere io lavo le mani, poi uso pochissimo shampoo (rapportato a quanto è piccolino il pennello!) nel palmo della mano e intingo il pennello, senza premere mi raccomando, o le setole a lungo andare si apriranno tutte. Poi massaggio delicatamente le setole e risciacquo con le dita. Non mettere mai il pennello direttamente sotto l'acqua, se si infiltra troppa acqua tra le setole e il manico con l'umidità potrebbe rovinarsi. Una volta pulito, tampona leggermente con una velina per togliere l'acqua in eccesso, sempre senza alterare la forma del pennello, e lascia asciugare all'aria, possibilmente appoggiando il manico su una superficie piana con le setole "sospese nel vuoto" (spero si capisca!). Più a dirlo che a farlo e fidati, così i pennelli saranno sempre perfetti e non ti troverai con fastidiose irritazioni della pelle! :) Comunque ti consiglio di prenderlo il brush cleanser di Kiko, non sostituisce il lavaggio con lo shampoo, ma è ottimo per la pulizia veloce anche tra un utilizzo e l'altro dello stesso pennello...

    RispondiElimina
  11. P.s. se vuoi clicca su "contatti" nella barra a destra qui sul sito, trovi anche la mia mail se hai bisogno. A presto!

    RispondiElimina
  12. Grazie mille e scusa ancora per il troppo fastidio!!!

    RispondiElimina
  13. Ma che fastidio figurati! Ciao!

    RispondiElimina